sabato 24 febbraio 2018

I gruppi sanguigni e la loro personalità.

Quanti di voi seguono l'Oroscopo? 
O, comunque, quanti pensano che la descrizione del proprio segno zodiacale calzi a pennello?
Per la seconda domanda, sento di poter dare una risposta affermativa (a parte alcune cosine, ma non badiamo al pelo nell'uovo, suvvia!).

Ma, vi siete mai soffermati a riflettere sul vostro gruppo sanguigno?
No?
Accidenti ed io che lo volevo sapere per il mio spuntino di mezzanotte!!
No, ok, torno a fare la seria! XD

Se non ci aveste mai pensato... nessun problema, lo hanno fatto
 i nostri amati giapponesi. Sia mai che si lascino sfuggire l'occasione (li amiamo proprio per questo, non è vero?♥)!
✎ Qualche cenno storico...
Nella terra del Sol Levante, c'è la famosa "dottrina dei gruppi sanguigni", in lingua originale viene chiamata: Ketsuekigata.
Insomma: è la ferma convinzione che i gruppi sanguigni siano utili anche per stabilire il carattere di una persona.
Non è una cosa recente, la prima ricerca c'è stata nel 1916 ed è stata fatta dal medico Hara Kimata. E, nel 1925, i militari la sfruttarono per conoscere i propri uomini e capire chi era più adatto alle varie mansioni.
In seguito, questa teoria, venne approfondita dal professore Takeji Furukawa, osservando e studiando i comportamenti delle sue studentesse; in base a questi studi, pubblicò anche un libro: "Studio del Temperamento attraverso i gruppi sanguigni".
Purtroppo non venne riconosciuta scientificamente e, nonostante all'inizio venne introdotta la domanda sui gruppi sanguigni nei colloqui di lavoro, questa teoria finì nel dimenticatoio per circa quarant'anni.

Chi approfondì gli studi del professore, fu il giornalista Masahiko Nomi, pubblicando il libro "Capire le affinità in base al gruppo sanguigno".
Nonostante non ebbe un vero riconoscimento in campo scientifico o medico... questa teoria è arrivata fino ai giorni nostri. Difatti, gran parte della popolazione giapponese è fermamente convinta che il nostro sangue possa descrivere realmente chi siamo. È cosa comune sentirsi chiedere a quale gruppo apparteniamo. 
Come da noi, viene chiesto molto spesso di che segno siamo!

Ma non finisce qua: il "Paolo Fox" nipponico, ogni mattina, legge l'oroscopo basato sui gruppi sanguigni.
E, persino le agenzie matrimoniali, cercano di far trovare l'amore basandosi su questa teoria.
Ovviamente la cosa non si ferma solo al Giappone, perché anche la Corea del Sud è stata contagiata! Infatti, ci tengono molto quando si tratta di relazioni amorose.

Dopo questa breve - e spero non noiosa - lezione di storia, vediamo se vi ritrovate nelle descrizione dei vari gruppi!

Pronti?
Partiamo!
۵ A-GATA:
Chi è del gruppo A è una persona piuttosto seria, responsabile e paziente ma molto testarda.

Ha anche un pregio che, sotto alcuni punti di vista, è anche un difetto: infatti, tende ad essere molto gentile, mettendo come priorità il bene degli altri anziché il proprio.
In apparenza, può sembrare forte ma dentro di sé prova un turbinio di emozioni che lo può portare a soffrire d'ansia.In campo affettivo, l'uomo A-gata, è attratto dalle donne O-gata, perché a loro piace l'idea del matrimonio e di avere figli. Mentre la donna A-gata è attratta dagli uomini dello stesso gruppo sanguigno e, diversamene dall'altro sesso, non ambiscono al matrimonio.
Tra gli idol, ad appartenere al gruppo A, è Yamazaki Kento.



۵ B-GATA:
La persona che ha B come gruppo sanguigno, invece, è molto sicura di sé, intraprendente anche se poco affidabileEssendo piuttosto egocentrici, tendono a fidarsi più di sé stessi che degli altri. Sono comunque, molto socievoli, dotati di un'ottima parlantina e molto allegri.Gli uomini, in campo affettivo, sono molto possessivi.Le donne mirano se decidono di fare il grande passo (aka: il matrimonio), è per sempre.
Ad appartenere al gruppo B, abbiamo 
Kim Young Kwang.

۵ O-GATA:
L'O-Gata è una persona molto tranquilla, generosa ed ottimista.
Nonostante non gli piaccia far capire agli altri cosa pensa, ama molto stare in gruppo, rapportarsi con  la gente.È molto portata per essere al comando, difatti si può notare che molti dei ministri in Giappone appartengono a questo gruppo.In amore tende a sposarsi spesso ma... anche a divorziare. D:Agli uomini piacciono le donne del gruppo B. Mentre alle donne piacciono gli uomini A e B.Show Luo ha come gruppo sanguigno l'O.

۵ AB-GATA:Questo gruppo racchiude in sé le persone sensibili, che tengono molto ai sentimenti altrui e fanno di tutto per non calpestarli.Questo comportamento li porta ad essere molto duri con sé stessi ma anche con gli altri.Comunque, è molto portato alla mediazione ed a risolvere i vari problemi. Il tutto per poter vivere con serenità.Agli AB non piace stare soli, per cui si sposano con molta facilità e tendono ad avere famiglie molto numerose.Tra gli AB ci troviamo il nostro elfo Park Hyung Sik.
Che ne dite?
Vi ci ritrovate? 

mercoledì 14 febbraio 2018

52Hz, I Love You

♥ Dettagli:
Titolo: 52Hz I Love You.
Titolo in mandarino: 52赫茲我愛你.
Genere: Romantico, musical, commedia.
Rilasciato il: 26 Gennaio 2017.
Provenienza: Taiwan.
Diretto da: Te-Sheng Wei.
Durata: 109 minuti.

♥ Cast:
Lin Zhong-Yu è Ang.
Zhuang Juan-Ying è Xin.
Suming è Da-He.
Mify Chen è Lei.
Sandrine Pinna è Qi.
Nana Lee è Mei.
Lin Ching-Tai è Dong.
Cyndi Chao è la zia di Xin.
Cheng Wei-Da è il fratello di Xin.
Sun Rei è la fidanzata del fratello di Xin.

♥ Trama:
Oggi vi proponiamo un film un po' diverso dagli altri, un musical che parla d'amore.♥
Il titolo riporta la frequenza 52Hz, se vi state chiedendo cos'è... ve lo spiego subito: è la frequenza della balena che è stata rinominata come la "balena più solitaria del mondo", perché gli altri cetacei non riescono a percepirla. Per questo viene usata come metafora per chi è solo e sta cercando l'amore.
Il film è ambientato nel giorno di San Valentino, dove i nostri protagonisti sono alle prese con questo sentimento e, si sa, in questo giorno si percepisce di più. Sia che si è innamorati, fidanzati che single.
Si fanno grandi progetti: nelle coppie più durature, chi non pensa al matrimonio ed al costruire una famiglia insieme?
Si spera nella magia: magari, uscendo dalla porta di casa, si potrebbe incontrare il proprio Principe Azzurro, l'altra metà  della mela che si cerca disperatamente per potersi ricongiungere.

Si abbattono i muri: ormai siamo nel 2018, dovremmo riconoscere a chiunque il diritto di potersi amare liberamente, senza doversi preoccupare dei pregiudizi altrui. 

Pregiudizi che non dovrebbero proprio esistere in partenza, chiunque deve potersi sentire libero di amare chi vuole, anche persone dello stesso sesso e di qualsiasi età.♥

Insomma, 52Hz I Love You, accompagnato da bellissime canzoni e simpatici siparietti, ci racconta tutto questo.

Che ne dite, ci facciamo trasportare tutti da questa magia, cantando e ballando insieme? ♥

♥ Canzoni presenti nel film:
It's Valentine Day ( 今天是情人節 )
• 52Hz, I Love You ( 52赫茲我愛你 )
• Rose with Thorns ( 是誰種了有刺的玫瑰 )
• The Debt of Love ( 愛情卡債 )
• Reflection of the Mirror ( 鏡子裡的你鏡子外的我 )
• Love Resume ( 真愛履歷 )
• Do and Mi without Sol ( Do Mi沒有Sol )
• Sun Rain ( 太陽雨 )
• Bittersweet ( 一點苦一點甜 )
• In and Out of Love ( 開門關門 )
• Golden Ratio ( 黃金比例 )
• Cupid Needs Love ( 丘比特也要愛 )
• Not Too Late ( 來得及 )
• When Fate Meets Chance ( 命運還是機會 )
• Ten Years ( 十年 )
• Big World, Small World ( 大世界小世界 )
• Du Lu Da La ( 愛情就是啦啦啦 )



U & I ☏ risponde: se volete essere aggiornati sulle nostre uscite, seguiteci anche su Facebook,Twitter e Instagram!


lunedì 12 febbraio 2018

"Ti Amo" in Asia e Dintorni


Aishiteru; Saranghae; Wo Ai Ni; Chan rak khun o per come lo conosciamo noi "Ti amo"; la parola più detta nel mondo da amici, famigliari ma sopratutto innamorati. Per chi si ama è sempre un giorno di festa, esiste il mesiversario, l'anniversario, in alcuni paesi come la Corea del Sud è persino usanza di scambiarsi una fede dopo i primi 100 giorni di relazione, in quanto simboleggia una tappa piuttosto duratura; poi arriva lui, il giorno più festeggiato non solo in Asia, ma nel mondo, che ha diverse usanze, diversi modi di essere festeggiato e varietà incredibili di miti e leggente: San Valentino.

♥~ STORIA ~♥

La nascita di questo popolare giorno risale agli antichi romani, quando nel mese di Febbraio, per consacrare il Dio pagano Lupercus (protettore del bestiame), venivano scelte delle coppie estranee perché vivessero insieme in intimità per un anno intero, fino al compimento del rito di fertilità. Con l'avvento della chiesa, si cercò un sostituto, ovviamente cristiano, e fu così che venne ufficializzato il nome di San Valentino (vescovo martirizzato e amico degli amanti). 
Con il tempo questa festa si espanse in tutto il mondo; chi festeggia con regali, cene romantiche e doni preziosi e chi in altri modi... scopriamo come festeggiano nella nostra amatissima Asia.


♥~ GIAPPONE~♥


Nella terra del Sol Levante nel giorno del 14 Febbraio la fanno da protagonista le donne, che si accingono ad armarsi di tutta la loro creatività per preparare deliziosi cioccolatini o dolcetti al cioccolato per il loro innamorato; è considerato il giorno ideale per dichiarare il proprio amore e trovare la propria anima gemella. 
Un mese dopo esatto, 14 Marzo (White Day), sarà la volta dei maschietti doversi dichiarare o rispondere alla loro dolce metà con dolcetti e cioccolatini bianchi.
L'usanza di regalare cioccolato fu introdotta nel 1935 da un pasticcere di nome Morozofu Kabushiki, grazie ad un pubblicità che attirò l'attenzione di molti stranieri.
Il 1970 fu l'anno decisivo in cui nacqua una nuova forma di linguaggio, che aiutava i giapponesi ad esprimere il loro amore tramite il cioccolato in maniera più "affettuosa" o meno; vi erano quattro tipi di cioccolato diversi: 
- Giri Choko, che veniva regalato senza alcun legame affettivo particolare, il suddetto "cioccolato di comodo" X°D
- Cho Giri Choko, regalato sempre senza legami affettivi, ma semplicemente per non escludere qualcuno dal clima della festività.
- Tomo Choko, donato all'amica più cara.
- Honmei Choko, è il VERO cioccolato dell'amore, che viene regalato solo a chi si ama davvero, nella speranza di essere ricambiata nel giorno del White Day.



♥~ CINA~♥

Qui la situazione si fa più lunga ma anche eccitante, in quanto in Cina si festeggia non uno ma ben CINQUE San Valentino diversi, e sono rispettivamente:

1 - Yuan Xiao Jie - La Festa delle Lanterne -

Cade il 15° giorno del calendario lunare cinese e segna la fine effettiva del capodanno cinese e quindi di tutti i festeggiamenti.
In questo giorno è di rito mangiare dolcetti di riso glutino ripieni (Yuan Xiao), simbolo di unione e felicità, e appendere al di fuori di abitazioni o negozi lanterne rosse alle cui estremità potreste trovare graziosi indovinelli. Nonostante c'entri molto poco con l'amore, è stata comunque considerata una "Feste degli Innamorati" proprio grazie alle svariate attività che in questo giorno permettono a ragazzi e ragazze di incontrarsi ed interagire.

2 - San Valentino - Quing Ren Jie  &   3 - Il White Day - Bai Se Qing Ren Jie
Il classico San Valentino che si festeggia il 14 Febbraio con cioccolati, doni e cene al lume di candela e il White day del 14 Marzo in cui i ragazzi ricambiano i doni recevuti il mese prima.

4 - 520 (20 / 5)
È una festività recente che cade il 20 Maggio, dato il grande valore che i cinesi danno alla numerologia, viene semplicemente celebrato perché la pronuncia di 520  "Wu erling" è molto simile al loro "Wo Ai Ni" (Ti amo).
È un giorno speciale in cui molte coppie decidono di sugellare il loro amore con il matrimonio o fare code infinite dai fiorai.


5 - Qi Xi
Questa è la festa che mi ha dato lo spunto per l'argomento di San Valentino, ed è anche un storia che amo particolarmente.
Il Qi Xi è la festa che tutt'ora viene riconosciuta ufficialmente come il San Valentino Cinese e cade il 7° giorno del 7° mese del calendario lunare cinese. 

A questa festività è legata un storia/leggenda che narra di una bella divinità, Zhinu, della costellazione della Lira, e Niulang un povero allevatore.
Niulang non possedeva niente se non una mucca che un giorno portò in un laghetto ad abbeverarsi; in questo laghetto molte fate si stavano facendo il bagno, tra loro c'era anche Zhinu: fu amore a prima vista tra la fata il povero pastore.
I due si sposarono ed ebbero due figli, ma poiché il matrimonio tra Dei e mortali era proibito, la moglie dell'Imperatore di Giada, riportò Zhinu con sè in cielo.
L'infelice Niulang era talmente disperato che la sua mucca, rivelatasi una divinità caduta in disgrazia ma che possedeva ancora poteri magici, venne in suo aiuto.
La mucca disse al pastore che una volta morta avrebbe dovuto fare delle scarpe con la sua pelle e così Niulang fece. Queste scarpe magiche aiutarono Niulang a volare in cielo alla ricerca della sua amata Zhinu. L'Imperatrice di Giada, infuriata di ciò, scagliò il suo fermaglio per capelli nella volta celeste, creando così la Via Lattea e dividendo i due sposi.
L'Imperatore di Giada commosso dalla tristezza dei due amanti, decise di permettergli di potersi incontrare almeno una volta l'anno: il 7° giorno del 7° mese lunare, creando un ponte sul fiume di stelle della Via Lattea, permetterà a Zhinu e Niulang di attraversarlo e poter stare insieme.

♥~ COREA DEL SUD ~♥

I nostri coreanucci festeggiano nello stesso modo del Giappone, con una sottile e triste differenza: chi non ha ricevuto cioccolatini o doni il 14 Febbraio né il 14 Marzo, il giorno del 14 Aprire (black day) dovrà mangiare solo/a soletto/a in un ristorante e abbuffarsi di jjajangmyeon (noodle di colore nero), lamentandosi delle sue sfighe in amore.


Un'altra usanza Coreana è quella di creare lucchetti personalizzati, che possono avere o meno un significato molto importante, in quanto sancisce un legame che non si spezzerà mai, dato che il lucchetto verrà agganciato, in uno dei posti dedicati agli innamorati, e mai più riaperto, poiché la chiave verrà letteralmente gettata via.
È abitudine anche regalarsi vicendevolemente delle bambole che il proprio partner decorerà o farsi lo stampo delle proprie labbra e darlo come... ehm pegno d'amore da usare come portachiavi o comunque da portare sempre con sè... 

♥~ THAILANDIA ~♥

Ecco questo è molto meno romantico di tutti gli altri, poiché in Thailandia si festeggia il giorno degli innamorati solo quando la coppia è ormai pronta e decisa a sposarsi... sennò niente cioccolato né cuoricini O_O









E voi come festeggereste il giorno più romantico dell'anno? Qual è il Paese che vi piace di più? Di sicuro San Valentino avrà sempre i suoi "ma" e i suoi "perché", le mille e una leggende e i tanti misteri che lo accompagnano, ma l'importante è passarlo con chi si ama davvero, e se non avete un partner... mangiate almeno la cioccolata! 


mercoledì 7 febbraio 2018

Somewhere Only We Know


❥DETTAGLI:
Titolo: Somewhere We Only Know.
Titolo in pinyin: You yige difang zhiyou women zhidao.
Titolo originale: 有一个地方只有我们知道.
Genere: Romantico.
Formato: film.
Durata: 109 minuti.
Anno: 2015.
Rilasciato il: 10 Febbraio 2015.
Direttore: Jinglei Xu.

❥CAST:
Kris Wu è Peng Ze Yang.
Likun Wang è Jin Tian.
Jinglei Xu è Chen Lanxin.
Liyuan Wang è Chen Lanxin (anziana).
Gordon Alexander è Josef Novak.
Václav Skála è Josef Novak (anziano).
Sophia Cai Shuya è Ni Ni.
Shan Cong è la madre di Ze Yang.
Jun Wang è il padre di Ze Yang.
Chao Zhang è Luo Ji.
Rayza è Shan Shan.
Stanley Huang è Qi Xin.

❥TRAMA:

La storia si aggira intorno ad una ragazza, Jin Tian, che all'improvviso perde le due persone a cui tiene di più. Viene lasciata all'altare dalla persona che credeva essere destinata a lei e dopo aver perso la nonna (Chen Lanxin) - l'unico membro della sua famiglia - si ritrova completamente sola.

Decide, così, di mollare tutto e partire. Prende un aereo e vola verso la città che racchiude in sé i ricordi di gioventù della sua amata nonna: Praga.
Le viene recapitata una lettera che Chen Lanxin ricevette nel 1979. Una lettera piena di amore ma anche di rimpianti.
La ragazza intraprende un viaggio che la porterà nel passato, per cercare di ricostruire questa vecchia e dolce storia d'amore. Ma non sarà da sola: questo cammino lo farà assieme a Ze Yang, un ragazzo padre che abita a Praga.
Un viaggio che aiuterà i due ragazzi a crescere, a trovare il vero amore ed il loro posto nel mondo.



❥QUANDO PASSATO E PRESENTE SI FONDONO:
Due bellissime storie d'amore, che sono nate tra i vicoli della bella Praga.
È una città che ho avuto la fortuna di poter visitare (sotto la neve a meno 20 gradi ma... questi sono dettagli irrilevanti... brr❆❆.) e non posso negare che sia una città davvero magnifica e magica.
Rivederla qui, in questo film, fare da sfondo a queste due coppie è stato davvero bello.♥
Dietro ad ogni viaggio, si nasconde la ricerca di sé stessi. Soprattutto quando accade qualcosa che cambia per sempre la nostra vita ed il nostro modo di vederla.
Certe cose ci trasformano, a volte fatichiamo a riconoscerci quando ci si guarda allo specchio. Allora che si fa? Beh, si cerca in tutti i modi di tornare a galla e bisogna farlo con le proprie forze. 
Durante gli anni della guerra, qui si parla della seconda, molta gente si è ritrovata costretta a scappare dal proprio paese, alla ricerca di un luogo migliore e della salvezza. Una fuga che porta le persone a stare lontani dalla propria famiglia e, all'epoca, non c'era la tecnologia di ora... quindi, lontani e senza sapere se i propri cari siano sopravvissuti ai bombardamenti o no.
C'è anche chi rimane solo, perché la guerra ha allontanato con la forza la famiglia, costringendola ad andare nei campi di concentramento.
I giorni che passano e diventano mesi, anni e la sofferenza che si trascinano dietro, faranno unire due persone e nascerà un amore che supererà ogni barriera e rimarrà forte nel tempo.
Ecco, questa unione ne farà nascere un'altra, altrettanto forte.
Perché anche i nostri due protagonisti si portano dietro dei bagagli pieni di sofferenza... ma, come si usa dire: se si portano un due, diventano più facili da sopportare.
Che ne dite? Vi farete catturare anche voi dalla dolcezza dei protagonisti? ♥




U & I ☏ risponde: se volete essere aggiornati sulle nostre uscite, seguiteci anche su Facebook,Twitter e Instagram!

giovedì 1 febbraio 2018

Kang Min Hyuk




Nome: Kang Min-Hyuk
Hangul: 강민혁
Data di nascita: 28 Giugno del 1991
Luogo di nascita: Ilsan, Corea del Sud
Altezza: 184 cm
Peso: 67 kg
Gruppo sanguigno: A
Segno zodiacale: cancro
Agenzia: FNC Entertainment (Korea)
Social: INSTAGRAM



Hospital Ship: nel ruolo del Dottor. Kwak Hyun (il camice gli dona!)
School 2017 nel ruolo di Jong-Geun (lo ritroverete solo nel primo episodio però ç_ç) che trovate QUI♥
Entertainer nel ruolo di Jo Ha-Neul (il ragazzo più sfigato della terra)
The Heirs nel ruolo di Yoon Chan-Young
My Husband Got a Family 
Heartstrings nel ruolo di Yeo Joon-Hee (piccolo spelacchiato nostro!)
It's Okay, Daddy's Girl nel ruolo di Hwang Yun-Doo






Marital Harmony (prossimamente)
Acoustic nel ruolo di Hae-Won



Min Hyuk, è il batterista del gruppo CNBLUE (le sue braccia sono la prova!!!) è tra i più giovani della band e la sua entrata ufficiale nel mondo della musica risale al 2009 (cioè ragazzi miei 9 anni di carriera sulle spalle di un "ragazzino" di 26 anni, sembra cosa impensabile per noi europei ormai).
Nel suo primo provino per i CNBLUE, si presentò per il ruolo di cantante, che poi venne affidato al suo collega. Nel suo percorso di studi vanta l'approfondimento di ben due strumenti musicali: il flauto traverso e la batteria. Proprio a quest'ultima si deve la sua opportunità di entrare nel gruppo. 


Voci di corridoio, indicano quanto Min Hyuk sia preciso e meticoloso nel suo lavoro di batterista, ama la precisione maniacale e svizzera tanto che durante le riprese di Entertainer, ha istruito personalmente il collega L. Joe (appartenente al gruppo TEEN TOP) al ruolo di batterista (poco possiamo farci... è un cancro)... Gli esercizi sulla tenuta di tempo a detta dello staff erano SADICI (x°D ce l'ha la faccia e poi, il segno zodiacale è quello che è... non fatico troppo a crederlo).

Grazie ad Entertainer ha potuto lavorare e fare amicizia con Ji Sung (santo subito!) e Hyeri, seppure nel mondo del gossip spesso lo abbiano associato ad "enigmatico e ipotetico" fidanzato  di Yuri delle SNSD...
Tra le sue passioni più profonde ci sono quelle per l'arte dei fiori (una sorta di Ikebana jap) e per i gatti... 
Ha partecipato a diversi programmi tra i quali I live alone (lui e la sua epica scena di accappottamento mentre lava il gatto che potete vedere:QUI), dove oltre a mettere in mostra il suo fisico statuario, è riuscito a prepararsi i pasti diverse volte (alcune sventando un incendio in cucina) creato per giunta, da solo...
Ah, se non è difficile la vita di un uomo moderno!!!
Con i ragazzi del gruppo è molto affiatato specialmente con Lee Jung Shin!
Chi non conosce i CNBLUE?!
Beh, sinceramente fino a qualche anno fa io ero tra le persone che non conosceva questo talentuoso gruppo. Ad incuriosirmi galeotto fu il programma We got married in cui vidi la partecipazione di Johnhyun, (in verità anche Yong Hwa vi partecipò, ma il mio rapporto con lui è disastroso, quindi stenderò un velo pietoso... aka non lo posso soffrire!) e da lì, il passo verso la ricerca degli "altri" membri del gruppo fu proprio rapida...

Sono arrivata a "scoprire" Min Hyuk, solo di recente dopo la visione di Entertainer, dove a prescindere dalla lentezza della serie l'ho apprezzato davvero tanto. Ora mi sono fiondata su Hospital Ship, dove la trama più importante e la partner sanno veramente il fatto loro... Ttrovo questo ragazzo davvero bravo, spero maturi sempre di più dal punto di vista recitativo perché le capacità ci sono tutte sul serio senza contare che ammettiamolo, è un gran bel figliolo!
Non lo avete mai visto alla batteria?!
Ah, male male!Recuperate pure QUI




Reduce anche della visione di Hospital Ship (come potete ben capire la scheda è stata realizzata a scaglioni), vogliamo parlare di questo ragazzo anche dal punto di vista recitativo?

Dai spendiamocela qualche parola, ammettiamo che questo giovane sta maturando (sarà che quando leggo 1991 per me sono bambini, ma in realtà non lo sono proprio più!)
Il suo ruolo nel drama è stato davvero toccante, la sua espressività mixata alla faccia da ragazzino ha ripagato così come la "stazza" abbastanza imponente...
Se non lo avete mai visto all'opera... Sbarrate gli occhioni, ci riserverà grandi sorprese!
Che altro dire speriamo proprio in qualche altro ruolo come PROTAGONISTA, noi dello U & I un pensierino ce lo facciamo... e voi?