giovedì 11 maggio 2017

Kimi no Na Wa (Your Name)

Oggi voglio parlavi di un film d'animazione che ha riscosso molto successo in tutto il mondo.
Kimi no Na Wa (Your Name), ad oggi, è l'anime che ha raggiunto la quota di incassi più alta, globalmente parlando. Sempre in tema monetario, ha superato anche il maestro Hayao Miyazaki. A livello di "film più visto" si trova dietro a "La Città Incantata" (sempre di Miyazaki) e "Frozen" (per quanto riguarda la Disney, il che è tutto dire dato che ha rotto le scatole fino ad ora... XD).

Insomma, si può dire con assoluta certezza che Shinkai Makoto, l'autore, abbia vinto il jackpot. 

A tal proposito, mi sembra giusto spendere qualche parolina su di lui.
Shinkai dopo essersi laureato in letteratura giapponese, decide di seguire la sua vera passione: gli anime, i manga ed i romanzi
In varie interviste dice di essere un grande ammiratore di Hayao Miyazaki (di cui viene definito suo erede artistico) e grande fan di Haruki Murakami.
Debutta sullo schermo nel 1999 con l'OAV "Kanojo to Kanojo no Neko" (Lei ed il suo gatto), per poi proseguire con altre sue opere famose tra cui "5 cm per Second", "Il Giardino delle Parole", per arrivare a "Kimi no Na Wa".


Dopo questa piccola introduzione al suo creatore, iniziamo a parlare del film.

La trama è abbastanza particolare:
Mitsuha è una ragazza che abita ad Itomori ma, in cuor suo sogna di trasferirsi a Tokyo. Il suo paese e le pressioni della nonna per mantenere vive le antiche tradizioni, le stanno strette. 
Una mattina ci si ritrova sul serio nella grande città ma... nei panni di un ragazzo, Taki.
E mentre lei vive la sua giornata a Tokyo nel corpo del ragazzo... Taki fa altrettanto nel corpo di Mitsuha.
Entrambi credono di stare sognando ma... accadendo sempre più spesso, capiscono che è reale e iniziano a lasciarsi dei messaggi. 
Poiché, una volta tornati nei rispettivi corpi, non ricordano cosa hanno fatto e si ritrovano ad affrontare le conseguenze delle loro azioni. XD
Continuano così per un bel po' di tempo, fino a che gli scambi si interrompono bruscamente.
Quale sarà la causa?
Ehhh. Basta alzare gli occhi verso il cielo e vedere la grande stella che tutti aspettano di vedere.


Dicevo, trama particolare ma ai miei occhi non nuova.

Se, come me, avete visto "Il Mare" (film coreano) o "La Casa sul Lago del Tempo" (remake americano), troverete molti punti in comune tra i due.
Ciò non toglie che si sia meritato tutti il grande successo avuto e che sta avendo. Perché io stessa l'ho trovato veramente bello. 

È divertente al punto giusto, d'altronde quando ci sono scambi di corpo, la comicità la fa da padrona!
Per una ragazza, ritrovarsi nei panni maschili... è piuttosto imbarazzante.
Diverso è l'approccio di Taki ma... si sa come sono fatti i ragazzi. XD
Ma, al tempo stesso, molto toccante, perché tra i due ritroveremo il delicato filo rosso del destino. 

Quest'ultimo è il fulcro della storia. Quando si parla della persona con la quale si è destinati a stare, non c'è niente che possa fermare il loro sentiero. Nemmeno la distanza o il tempo... o, almeno, è così che va nelle favole. Dettagli lol.

Se siete amanti della lettura, non perdetevi il romanzo tratto dal film, scritto dallo stesso Makoto! Io lo farò a breve! ;)

7 commenti:

  1. Lo scambio di corpi mi ha fatto ricordare Secret GardenX°°°D Sicuramente anche questa storia sarà molto divertenteXD
    Cavolo,mi sono ricordata che millenni fa mi consigliasti "Il Mare" ma ancora devo vederlo-.-'''
    Non seguo molto gli anime purtroppo, non conoscevo questo film ma sembra molto bello*-*
    Me lo segno,voglio recuperarlo :)
    Grazie tesò per la bellissima scheda<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesò ♥
      Oddio sì, a livello di comicità siamo un po' ai livelli di Secret Garden! XD
      Se gli anime non ti fanno impazzire, posso suggerirti il libro, che rende molto l'idea, ma senza le immagini perde la comicità di cui parlo sopra! >_<
      C'è di buono che essendo un film, scorre meglio. Insomma, non devi stare dietro ai mille episodi che di solito hanno gli anime. u_u

      Elimina
    2. OttimoXD
      Mi piacciono anche gli anime ma non ce la faccio a seguirli con tutti i drama e serie tv da recuperareç_ç XD
      Allora mi butto sul libro,grazie del consiglio <3

      Elimina
  2. Amo Shinkai e ho adorato questo film. Vedendolo ho subito pensato alla casa sul lago del tempo, ma non conoscevo la versione coreana "Il Mare"...grazie per la rivelazione! XD Comunque di Shinkai il mio preferito resterà sempre "Il giardino delle parole", da molti sottovalutato, ma per me pura poesia (gusti personali). Grazie sempre per le vostre schede :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta,
      allora non sono l'unica ad aver notato una somiglianza tra i due film!
      Anche io l'ho scoperto moooolti anni dopo che era un remake lol comunque ti consiglio di vederlo "Il Mare", molto bello.
      Non conoscevo Shinkai e "Il Giardino delle Parole" è il film che ho visto dopo "Kimi no Na Wa", mi è piaciuto molto.
      Grazie a te per essere passata, è sempre bello scambiarsi pareri su cose che ci piacciono. <3

      Elimina
  3. Uno dei film di animazione più belli di sempre! L'ho adorato! L'ho trovato migliore sia di "la città incantata" sia di "frozen"....a fine film è scappato l'applauso a tutta la sala.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lory-sama!
      Mi trovi d'accordo, appena l'ho visto è salito di molto nella mia classifica personale dei film d'animazione. Mi sarebbe piaciuto vederlo al cinema, peccato che da me non è arrivato. >_<

      Elimina