lunedì 29 febbraio 2016

Himitsu no Akko-chan

Dettagli:
Titolo: 映画 ひみつのアッコちゃん
Titolo tradotto: Il Segreto di Akko-chan
Titolo Romaji: Eiga Himitsu no Akko-chan
Genere: Commedia romantica, fantastico
Episodi: 1
Canale: Shochiku
Trasmesso il: primo Settembre 2012
OST: Watashi no Negaigoto di Yuki

CAST:
Haruka Ayase è Atsuko Kagami
Masaki Okada è Naoto Hayase
Shosuke Tanihara è l'impiegato della compagnia di cosmetica
Kazue Fukiishi è l'impiegato della compagnia di cosmetica
Muga Tsukaji è la guardia
Ren Osugi è l'ex presidente della compagnia
Masako Motai è Tsuruko Oba
Takeshi Kaga è Kito
Riko Yoshida è Atsuko Kagami a 10 anni
Keiko Horiuchi è la mamma di Atsuko Kagami
Shungiku Uchida è la moglie del primo ministro
Mika Hijii è un collega
Hayato Kakizawa è l'insegnante

Trama: (A cura di Shandro)

La piccola Akko-chan riceve in dono uno specchietto magico che le permette di trasformarsi in qualsiasi persona lei desideri. Il destino le farà incontrare il bellissimo Naoto Hayase e, grazie ai suoi poteri, farà di tutto per aiutarlo a salvare la sua ditta di cosmetici.
Tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo pensato di non piacerci, di avere poca fiducia in noi stessi e di voler essere qualcun altro. Akko-chan, grazie al suo specchietto, può risolvere questo spinoso problema trasformandosi in altre persone o, addirittura, trasformandosi nella sua versione adulta. Ed è proprio quest’ultima versione che userà più frequentemente durante il corso del film. Ma non tutto è semplice come sembra: infatti, si innamorerà di Hayase. I due, però, non potrebbero mai stare insieme, dato che il vero volto di Akko-chan è quello di una bambina, mentre lui è un ragazzo immerso nel mondo del lavoro. Come si risolverà la cosa? Cos’è disposta a sacrificare Akko-chan, pur di seguire il suo sogno?
“Himitsu no Akko-chan” è un film divertente, tratto dall’anime giapponese/manga “Lo Specchio Magico” (che io personalmente non conoscevo e ho scoperto che ha all’attivo ben tre stagioni! xD), che insegna mirabilmente dove sta la vera bellezza di una persona...

Maghette nei paraggi! (A cura di Jem)

Eccoci di nuovo qui con una nuova uscita, un film che ci riporta indietro ai mitici anni '80-90, quando eravamo tutti piccini e probabilmente ci stavamo avvicinando al mondo degli anime e dell'oriente.
In Giappone questa passione invece è sempre stata presente, tanto da aver dato i natali a un evento di portata enorme!
Personalmente ricordo benissimo il periodo dei filoni delle "maghette" che hanno investito i canali delle nostre televisioni, da Stilly e lo specchietto magico, da Creamy, da Un fiocco per cambiare, un fiocco per sognare. Non ho amato MAI e sottolineo la parola MAI, questo genere, ma vedere la trasposizione versione "umana" mi ha incuriosita.
Certo il film non ha chissà quale messaggio spudoratamente eclatante, ma da un lato l'ho apprezzato molto per quel modo dolce e delicato, forse anche un po' infantile di trasmettere un concetto importante.
Ragazzi: c'è un tempo per tutto nella vita.
C'è il tempo per studiare, il tempo per uscire con gli amici, il tempo per truccarsi, il tempo di fare cazzate, il tempo per discutere con i genitori, il tempo di maledire determinate situazioni.
Non è facile essere adolescenti. Non è facile essere bambini. Non è facile diventare adulti. Procedete passo dopo passo, circondatevi delle persone che possono migliorarvi e non di quelle che approfittano delle vostre debolezze per trascinarvi in cose sbagliate. Imparate ad avere personalità propria. Imparate a sbagliare con la vostra testa e non con quella dell'amico di turno.
C'è così tanto da imparare nella vita che è facile perdersi, ma la cosa importante è sempre ritrovare la strada di casa.
In tutto questo, c'è spazio anche per l'amore, perché l'amore non ha età.
Certo l'assurdo di crescere, vedere passare 15 anni e trovare il primo amore identico a come lo si ricordava è forse un po' troppo, e solo Akko ha avuto questa fortuna, ma il bello dell'uscire dagli schemi alla fine non è proprio questo?
Venite con noi nel mondo delle trasformazioni, un po' di magia non fa male a nessuno!


(Scrivete sempre in oggetto il titolo del film/drama/MV).

U & I  risponde: se volete essere aggiornati sulle nostre uscite, seguiteci anche su Facebook e Twitter!

martedì 16 febbraio 2016

Because It's The First Time

 εїз Dettagli:
Titolo: Cheoeumiraseo
Conosciuto come: Because It’s The First Time
Titolo Originale: 처음이라서
Genere: Romantico, commedia, melodramma
Episodi: 8
Anno: 2015
Trasmesso: dal 7 Ottobre al 25 Novembre.
Rete Televisiva: OnStyle
Direttore: Lee Jung Hyo

εїз Cast:
Choi Minho è Yoon Tae Oh
Park So Dam è Han Song Yi
Kim Min Jae è Seo Ji Ahn
Lee Yi Kyung è Choi Hoon
Cho Hye Jung è Oh Ga Rin
Jeong Eu Gene è Ryu Se Hyeon

εїз OST:
01 - Lee Yoon Chan ft. Park So Dam, Kim Min Jae, Lee Yi Kyung - Our Feeling
02 - Elsa Kopf - Song For You
03 - O.O.O - Autumn Sky
04 - Ryu Ji Hyun - Yeah, So Now?
Download


εїз Trama:
Because It’s The First Time è un mini drama che narra le vicende di 5 giovani ragazzi. Tutti ventenni e tutti alle prese con problemi personali: chi non sa cosa fare della propria vita, chi non riesce ad accettare una realtà troppo dura...
Tae Oh è una matricola all’Università e vive da solo. Infatti, i ragazzi, si ritroveranno spesso nel tetto della sua casa per passare del tempo insieme. È un ragazzo senza peli sulla lingua e sicuro di sé, tant’è che non ci pensa due volte prima di elogiarsi una volta sì e l’altra pure xD uomini, che ci vogliamo fare? u.u
Ma è anche un amico, per il quale venderesti l’anima a Lucifero pur di averlo. Poi, vogliamo parlare del fatto che.. tu piangi a dirotto, lui non ha fazzoletti e si toglie la maglietta per fartici soffiare il naso? Ah, volete proprio vedere la scena? Eccovi accontentate:
Che dire? Viè qua, che viene da piangere pure a me XD
Han Song Yi è l’amica di infanzia di Tae Oh. Lei darà vita al magico triangolo amoroso  che i drama, di qualsiasi provenienza, ci hanno fatto tanto amare. Perché, ammettiamolo, che drama sarebbe senza un po' di figure geometriche? 
So Ji Ahn è il migliore amico di Tae Oh, anche lui un ragazzo d'oro ('ndo cogli, cogli bene qui u.u)! È il più maturo del gruppo, ma il suo sorriso vi conquisterà! Ne sono certa! 
Oh Ga Rin vive perennemente nel suo piccolo mondo, in parte incoraggiata dai suoi amici.. ma sarà grazie a loro, che riuscirà a trovare il suo posto nella società. 
Choi Hoon, lo definirei una sorta di giullare! Ogni volta che appare, strappa un sorriso! 

εїз Amicizie e primi amori

Si parla di prime volte in questo drama. Prime volte che ci manca qualcuno, prime volte che ci si dichiara a quel qualcuno. Prime esperienze di vita, che questi ragazzi con coraggio si accingono ad affrontare!
Esperienze non facili, quando si deve affrontare il primo rifiuto. O si viene abbandonati dal proprio genitore. O si deve affrontare una realtà troppo difficile da sopportare e si finge che non sia vera. 
Questo gruppo di amici affronterà tutto questo insieme.

Mettiamoci le-a tette-faccia! (A cura di jem)
Quando abbiamo visto che questo progetto era stato "droppato" dal gruppo che lo aveva prenotato abbiamo deciso subito di ri-prenotarlo e metterlo tra i nostri futuri. Perché? Mmm...
CHIARO?
Avete bisogno di altre spiegazioni? Solo per sapere!!!!!
Se vi dicessi, ma io non ve lo dirò ovviamente! Che c'è una scena in cui FINALMENTE una consacrata creatura decide di sbatterlo sul divano e strappargli la camicia da dosso?
Non vi mettereste nei panni di noi povere e affaticate staffer che abbiamo lavorato sopportando questo enorme macigno...
Non so dirvi la fatica di rimanere  concentrate sulla lingua... sulla grammatica... Credetemi in un batter di ciglia tutto è andato a farsi benedire e anche il nostro cervello ha smesso di ossigenare!
Certo se devo dire che la protagonista mi abbia entusiasmata direi di no... L'indecisione fatta persona passatemela ragazzi! Si divide tra tutti questi figoni che le sbavano addosso... Non essendo nemmeno miss universo e lasciando francamente un grande punto interrogativo... Non è bella, non è gentile non ha carisma... Ma insomma che c'avrà mai 'sta tipa che tutti le corrono dietro? Santa miseria non può contare nemmeno sul davanzale!
Vedere per credere.
Min Ho ci mancava sullo schermo dai tempi di To the beautiful you e da Medical Top Team, ma sono felice di averlo trovato in ottima forma, i suoi capezzoli belli alti, neri e sempre scattanti sbattuti sulla telecamera ogni 3 x 2 ce lo dimostrano chiaramente! Il nostro bimbo mangia sano e fa sport, ne siamo altamente aggradate! Ho notato anche un cambiamento nella recitazione. Molto meno formale e rigida dei precedenti drama, forse perché il cast aveva più o meno la stessa età forse perché la trama da "studente" era più in sintonia con le sue corde, posso dire di aver trovato un Min Ho attore che ha saputo sorprendere. Nelle scene di pianto, nei baci in cui la bocca non si vedeva ma almeno c'era l'iniziativa (x°°°°D certe volte mi chiedo se veramente fanno così anche nella vita privati 'sti poveri disgraziati, no perché poi è normale che trovano ragazze che li sbattono al muro e prendono l'iniziativa, con tutto questo ben di Dio che dobbiamo giocare a fare le passeggiatine mano nella mano? Ma BASTA!)
Come diceva un comico di Zelig: "Frustatelo" "SPOGLIATELO"!
In tutto questo casino allucinante dove lei va a vivere dall'eterno "migliore amico" lo fa mettere e mollare con una ragazza... L'amica si innamora di lui ma lei guarda l'altro, e dove l'altro amico guarda lei, ricambiato ma non si sa se fino alla fine... Porca miseria qua Beautiful ha dato i natali anche alle serie coreane! x°°°°D
Poi c'è Seo Ji Ahn, piccolo della casa, educato tranquillo che frega tutti e si mette con la tipa. Tu da buona dramista quale sei, lo inquadri subito lo focalizzi nel tuo baricentro e la parte del cervello che dà gli input lo cataloga tra i buoni o i scartati. Una campanella ti risuona nella testa diiiiiiiiiiiiiin, OK è buono, è passato all'esame e cosa fai?
Apri quella maledetta WIKI per leggerti tutta l'anagrafica, la genetica, quanti sono i suoi cromosomi e se ha passato tutte le malattie pediatriche per leggere alla fine la sua DATA DI NASCITA!
Scorri il puntatore (che ti serve per tenere il segno perché ore a cercare tettorali alti e scolpiti t'hanno bruciato anche gli ultimi 3 decimi che avevi a disposizione) e leggi: 1/11/1996 la tua espressione per circa 45 minuti resta così: O___________________________O fai penitenza come Yamapi sotto la cascata di acqua gelata e inizi a chiederti perché anche un ragazzino di 19 anni sembri più grande di te... 
Ma ti accorgi che nel frattempo sono le 23, domani ti alzerai alle 5 per andare a lavorare e resterai a chiederti perché mentre tu lavori quando inciampi e scivoli giù per la scalinata non c'è niente di epico come nei drama dove un Min Ho corre a reggerti per lo meno la testa per non farti sbattere mentre nella realtà cadi, sembrando una balena che si agita in un acquario per pesciolini e dove inevitabilmente TUTTO il santo quartiere si trova a passare di lì...
Unica soluzione... Mandare a quel paese il mondo e dire: NON MI ABBATTO IL MIO MIN HO LO ASPETTO ANCORA!


(Scrivete sempre in oggetto il titolo del film/drama/MV).

U & I  risponde: se volete essere aggiornati sulle nostre uscite, seguiteci anche su Facebook e Twitter!