domenica 31 gennaio 2016

Set Me Free

DETTAGLI:
Titolo: Set Me Free
Titolo Originale: 거인
Genere: Drammatico
Diretto da: Kim Tae Yong
Prodotto da: Pyun Kyung-Woo
Scritto da: Kim Tae Yong
Uscito il: 13/11/2014
Durata: 108 minuti
Lingua: Coreana
Paese:  Corea del Sud


CAST:
Choi Woo Shik: Yeong Jae
Kim Su Hyeon: Chang Won
Kang Shin Cheol: Direttore
Shin Jae Ha: Bum Tae
Park Joo Hee: Yoon Mi
Jang Yoo Sang: Min Jae


TRAMA:
Yeong Jae vive nella casa famiglia "La Casa di Isaac". Compiuti i 17 anni, deve lasciare l'istituto, ma non vuole tornare a vivere con i suoi genitori a causa del padre irresponsabile che non fa nulla per guadagnare soldi e mantenere la famiglia, anzi, vorrebbe che l'altro figlio andasse nella sua stessa casa famiglia, mentre la madre, per gli sforzi eccessivi, è andata a vivere dalla sorella.
Yeong Jae si comporta come uno studente modello che vuole diventare prete, va spesso a Messa, ma in realtà ruba scarpe dalla casa famiglia e le rivende ai suoi compagni di classe, mente e ha un atteggiamento preoccupante nei confronti della sua famiglia di origine. 
Quando Bum Tae, il suo compagno di stanza,
viene accusato di furto, Yeong Jae non farà nulla per discolparlo e aiutarlo.
Ce la farà Yeong Jae a raggiungere il suo obiettivo, ed iscriversi in una scuola cattolica per diventare prete e dire addio per sempre alla sua famiglia?!

Un parere con il cuore... (A cura di Shandro)

Chi non si è mai sentito oppresso dai problemi della propria famiglia e non ha mai sognato di cominciare una nuova vita lontano da tutto e da tutti?!
Yeong Jae prende la decisione non semplice di diventare prete e quindi deve comportarsi in un certo modo per realizzare questo suo desiderio. Ma è ciò che vuole realmente? O è semplicemente una maschera?! Sicuramente non reggerebbe l'imminente ritorno a casa, non tollera che il padre non faccia nulla per rialzarsi in piedi e per guadagnare qualcosa in modo da mantenere la famiglia, anzi... Ha allontanato la moglie e vuole fare lo stesso con l'altro figlio, mandandolo nella Casa di Isaac in cui sta Yeong Jae.
In una situazione del genere, un ragazzo di 17 anni sente tutto il peso dei problemi sulle proprie spalle e non tutti sono abbastanza forti da riuscire ad affrontare il tutto. Quindi le possibilità sono due: andare avanti a testa alta oppure crollare.
"Set Me Free" è un film drammatico che scava a fondo nella psicologia del protagonista, per farci comprendere fino in fondo le sue decisioni, i suoi tormenti e il suo comportamento.

Una visione di insieme... l'adolescenza ieri e oggi (A cura di Jem)

Il titolo del mio intervento sembra quasi un capo-testo di una tesi di laurea ma, avendo a che fare ogni giorno con ragazzi di tutte le età credo di sentirmi particolarmente chiamata in causa.
Come Ale diceva poco sopra di me, i problemi delle famiglie al giorno d'oggi coinvolgono molto i figli, forse più di quando nel dopoguerra... quando la fame e la disperazione non lasciavano vie di uscita.
Set me free è uno scorcio su tutto quello che può toccare la mente di un ragazzo nel pieno processo di cambiamento e crescita.
• Senso dell'abbandono
• Senso di inferiorità
• Paura della solitudine
• Incomprensione
La famiglia nel periodo dell'adolescenza è il cardine che salva dalla disperazione e dalla desolazione.
In questo caso però il nostro protagonista è solo ad affrontare paure più grandi di lui. Non ha nessuno, nemmeno le persone che lo hanno "aiutato" si rendono conto fino in fondo del disagio che può portare l'essere perfetti. Questa frase vi sembrerà sciocca, perché solitamente nei drama asiatici si affronta il punto di vista di ragazzi che non si sentono sufficientemente all'altezza in una situazione e MAI dell'altra parte della medaglia. Nessuno pensa che dover essere sempre all'altezza delle aspettative e dover in qualche modo "compiacere" chi si è offerto di aiutarti senza chiedere niente in cambio, sia un qualcosa di grande e di lacerante.
Il voler in tutti i modi uscire da una realtà soffocante che non offre vie di uscita e che ti uccide giorno per giorno... Ecco come un ragazzo di soli 17 anni come può affrontare tutto questo? Un qualcosa di così gigantesco che nemmeno un adulto riesce a gestire.
Consiglio la visione di questo film, un film sentito non macchinato ma vissuto!
Buona visione!


(Scrivete sempre in oggetto il titolo del film/drama/MV).

U & I  risponde: se volete essere aggiornati sulle nostre uscite, seguiteci anche su Facebook e Twitter!

 

sabato 9 gennaio 2016

5-ji Kara 9-ji Made


DETTAGLI

Titolo: 5時から9時まで ~私に恋したイケメンすぎるお坊さん
Titolo Romaji: 5-ji Kara 9-ji Made - Watashi ni Koi Shita Ikemen Sugiru Obousan
Titolo tradotto: 5→9 Dalle 5 alle 9 - Il Monaco che si è innamorato di me
Genere: Commedia romantica
Episodi: 10
Canale: Fuji TV
Tratto dal manga di: Miki Aihara
Trasmesso: 12 Ottobre 2015 al 14 Dicembre 2015
OST: back number - Christmas Song    Download

CAST

Ishihara Satomi è Sakuraba Junko
Yamashita Tomohisa è Hoshikawa Takane
Tanaka Kei è Kiyomiya Makoto
Furukawa Yuki è Mishima Satoshi
Hayami Mokomichi è Kimura Arthur
Takanashi Rin è Yamabuchi Momoe
Saeko è Mouri Masako
Tsunematsu Yuri è Sakuraba Nene
Toda Keiko è Sakuraba Keiko
Ueshima Ryuhei è Sakuraba Mitsuru
Yoshimoto Miyu è Ashigaka Kaori
Nagatsuma Reo è Hachiya Renji
Takada Hyoga è Satonaka Yuki
Terada Kokoro è Naha Sankyu
Ohno Takehiko è Terada Kouei
Kaga Mariko è Hoshikawa Hibari
Shison Jun è Hoshikawa Amane

TRAMA

Vivere e lavorare in America, è il più grande sogno di Junko, una giovane trentenne, che insegna lingua inglese nella prestigiosa scuola privata ELA. Ma il suo sogno tarda ad arrivare ancora di più, quando sulla sua strada incontra un giovane e affascinante monaco, che pretende a tutti i costi di volerla in sposa. 
Inizierà così un'appassionante battaglia d'amore, a cui Junko non avrà il potere di opporsi, specie quando il suo grande amore, torna dal passato...

PREGA & SPOGLIATI AMA... 

Di solito mi piace fare giri e rigiri di parole sui drama che presento... e ovviamente anche stavolta non sarò, da meno (speravate di no, eh? :muahahaha:).
Innanzi tutto, perché guarda un noioso dorama giapponese, quando ce ne sono tanti altri migliori? Vi dico subito che rispetto a tutti quelli visti fino ad ora, questo racconta qualcosa di tenero, innovativo e per molti aspetti, comico.
Mica posso dirvi di guardare questa serie, solo perché YamaP si vede mezzo nudo sotto una cascata gelata 10 episodi su 10... ops... Va beh è un monaco che ama fare penitenza, quindi u.u lo fa nel modo più :brrrrr: :cuoricini: possibile.
Sostanzialmente in ogni episodio vediamo quanto un semplice e ricchissimo monaco, sia disposto a fare pur di far breccia nel cuore della bella Sensei, per quelle come me, che amano vedere certe cose, questa è la ciliegina sulla torta.
A fare da contorno ai due protagonisti, troviamo molte altre coppie a dir poco esilaranti, tra cui una sfegatata amante dello Yaoi più fantasioso, alle prese con un collega a dir poco "carismatico" e affascinante.

Un motivo in più per vedere "5→9 From Five to Nine"?


 Risveglio →    TOPLESS *-* → 



Kiss → Piumone orrido cuoricioso XD





Il Dong... Te lo diamo noi! Porgi l'altra chi... GUANCIA! (Jem)
Ho una paura tremenda a recensire questo drama. Lo temo dal momento stesso in cui ho visto le tette di Pino sotto la cascata. Inutile girarci intorno, a me lui non piace come attore, è una sogliola, un baccalà uno strizza maroni monoespressivo ma... Ragazzi giuro non è da me pensare a certe cose (ok mi rimangio il giuramento tanto quattro gatti neri e pure morti investiti dalla sfiga non ci crederebbero) in più di una scena avrei voluto fare come Pierino che alzava la gonna alla maestra in classe!
Siamo in un'epoca difficile. Gli uomini portano la gonna e le donne vogliono vedere che tipo di perizoma/mutande portano, (se vi interessa saperlo sono a posteriori, suona male dirlo nel contesto lo so, a favore dei boxer attillati eh, se volete regalarmene uno di manzo che sia con solo quello indosso).
Gli uomini si fanno mille seghe mentali pensando a romanticherie varie mentre immaginano di baciare la propria amata e nelle mani si ritrovano un granchio imperiale (sì, perché se c'era l'innamorata gli dava due belle pacche su quelle chiappette d'oro e gli diceva:"Ehi bambolo vuoi che ti strizzi meglio?")
Gli uomini ti aspettano ore ed ore ad un appuntamento al quale tu donna, essere privo di coscienza non pensi nemmeno di andare perché vuoi appiccicare contro un muro un altro povero sfigato.
E poi tu uomo... creatura timorata di Dio che vuoi imprimere il tuo sigillo con un casto bacio sulle labbra di lei a testimonianza di vero amore mentre lei... Ti trascina per la tonaca (perché sì in tutto questo lui è pure un monaco) per sbatterti su un letto di una camera di un albergo.
Sì, ragazzi miei.
Siamo finalmente nel 2016.
I ruoli sono cambiati.
Il gentil sesso va preservato. Aiutiamo gli uomini che ormai sono in via di estinzione a non essere ferocemente ridotti a brandelli perché visti come oggetti di natura sessuale.
Questa una preghiera di una povera dramista, timorata di Dio e dedita all'analisi dramosa di soggetti come Yamashita Tomohisa che della sua recitazione può evitare di deliziare ma che per la sua anatomia deve stare nella protezione del patrimonio naturale (si spera) dell'umanità!



(Scrivete sempre in oggetto il titolo del film/drama/MV).

U & I  risponde: se volete essere aggiornati sulle nostre uscite, seguiteci anche su Facebook e Twitter!

*A causa degli innumerevoli commenti, di cui ovviamente siamo super super grate/i e felici, abbiamo creato questa nuova scheda dedicata al drama; per leggere i commenti precedenti, andate QUI

5-ji Kara 9-ji Made

LA PAGINA DEI COMMENTI È STATA SPOSTATA QUI





DETTAGLI

Titolo: 5時から9時まで ~私に恋したイケメンすぎるお坊さん
Titolo Romaji: 5-ji Kara 9-ji Made - Watashi ni Koi Shita Ikemen Sugiru Obousan
Titolo tradotto: 5→9 Dalle 5 alle 9 - Il Monaco che si è innamorato di me
Genere: Commedia romantica
Episodi: 10
Canale: Fuji TV
Tratto dal manga di: Miki Aihara
Trasmesso: 12 Ottobre 2015 al 14 Dicembre 2015
OST: back number - Christmas Song    Download

CAST

Ishihara Satomi è Sakuraba Junko
Yamashita Tomohisa è Hoshikawa Takane
Tanaka Kei è Kiyomiya Makoto
Furukawa Yuki è Mishima Satoshi
Hayami Mokomichi è Kimura Arthur
Takanashi Rin è Yamabuchi Momoe
Saeko è Mouri Masako
Tsunematsu Yuri è Sakuraba Nene
Toda Keiko è Sakuraba Keiko
Ueshima Ryuhei è Sakuraba Mitsuru
Yoshimoto Miyu è Ashigaka Kaori
Nagatsuma Reo è Hachiya Renji
Takada Hyoga è Satonaka Yuki
Terada Kokoro è Naha Sankyu
Ohno Takehiko è Terada Kouei
Kaga Mariko è Hoshikawa Hibari
Shison Jun è Hoshikawa Amane

TRAMA

Vivere e lavorare in America, è il più grande sogno di Junko, una giovane trentenne, che insegna lingua inglese nella prestigiosa scuola privata ELA. Ma il suo sogno tarda ad arrivare ancora di più, quando sulla sua strada incontra un giovane e affascinante monaco, che pretende a tutti i costi di volerla in sposa. 
Inizierà così un'appassionante battaglia d'amore, a cui Junko non avrà il potere di opporsi, specie quando il suo grande amore, torna dal passato...

PREGA & SPOGLIATI AMA... 

Di solito mi piace fare giri e rigiri di parole sui drama che presento... e ovviamente anche stavolta non sarò, da meno (speravate di no, eh? :muahahaha:).
Innanzi tutto, perché guarda un noioso dorama giapponese, quando ce ne sono tanti altri migliori? Vi dico subito che rispetto a tutti quelli visti fino ad ora, questo racconta qualcosa di tenero, innovativo e per molti aspetti, comico.
Mica posso dirvi di guardare questa serie, solo perché YamaP si vede mezzo nudo sotto una cascata gelata 10 episodi su 10... ops... Va beh è un monaco che ama fare penitenza, quindi u.u lo fa nel modo più :brrrrr: :cuoricini: possibile.
Sostanzialmente in ogni episodio vediamo quanto un semplice e ricchissimo monaco, sia disposto a fare pur di far breccia nel cuore della bella Sensei, per quelle come me, che amano vedere certe cose, questa è la ciliegina sulla torta.
A fare da contorno ai due protagonisti, troviamo molte altre coppie a dir poco esilaranti, tra cui una sfegatata amante dello Yaoi più fantasioso, alle prese con un collega a dir poco "carismatico" e affascinante.

Un motivo in più per vedere "5→9 From Five to Nine"?


 Risveglio →    TOPLESS *-* → 



Kiss → Piumone orrido cuoricioso XD





Il Dong... Te lo diamo noi! Porgi l'altra chi... GUANCIA! (Jem)
Ho una paura tremenda a recensire questo drama. Lo temo dal momento stesso in cui ho visto le tette di Pino sotto la cascata. Inutile girarci intorno, a me lui non piace come attore, è una sogliola, un baccalà uno strizza maroni monoespressivo ma... Ragazzi giuro non è da me pensare a certe cose (ok mi rimangio il giuramento tanto quattro gatti neri e pure morti investiti dalla sfiga non ci crederebbero) in più di una scena avrei voluto fare come Pierino che alzava la gonna alla maestra in classe!
Siamo in un'epoca difficile. Gli uomini portano la gonna e le donne vogliono vedere che tipo di perizoma/mutande portano, (se vi interessa saperlo sono a posteriori, suona male dirlo nel contesto lo so, a favore dei boxer attillati eh, se volete regalarmene uno di manzo che sia con solo quello indosso).
Gli uomini si fanno mille seghe mentali pensando a romanticherie varie mentre immaginano di baciare la propria amata e nelle mani si ritrovano un granchio imperiale (sì, perché se c'era l'innamorata gli dava due belle pacche su quelle chiappette d'oro e gli diceva:"Ehi bambolo vuoi che ti strizzi meglio?")
Gli uomini ti aspettano ore ed ore ad un appuntamento al quale tu donna, essere privo di coscienza non pensi nemmeno di andare perché vuoi appiccicare contro un muro un altro povero sfigato.
E poi tu uomo... creatura timorata di Dio che vuoi imprimere il tuo sigillo con un casto bacio sulle labbra di lei a testimonianza di vero amore mentre lei... Ti trascina per la tonaca (perché sì in tutto questo lui è pure un monaco) per sbatterti su un letto di una camera di un albergo.
Sì, ragazzi miei.
Siamo finalmente nel 2016.
I ruoli sono cambiati.
Il gentil sesso va preservato. Aiutiamo gli uomini che ormai sono in via di estinzione a non essere ferocemente ridotti a brandelli perché visti come oggetti di natura sessuale.
Questa una preghiera di una povera dramista, timorata di Dio e dedita all'analisi dramosa di soggetti come Yamashita Tomohisa che della sua recitazione può evitare di deliziare ma che per la sua anatomia deve stare nella protezione del patrimonio naturale (si spera) dell'umanità!


(Scrivete sempre in oggetto il titolo del film/drama/MV).

U & I  risponde: se volete essere aggiornati sulle nostre uscite, seguiteci anche su Facebook e Twitter!

mercoledì 6 gennaio 2016

Auguri dallo staff!


Cari utenti, a nome di tutto lo staff voglio ringraziarvi per questi anni insieme!
Siamo cresciuti come gruppo e come persone che lavorano insieme solo ed esclusivamente grazie a tutti voi che ogni giorno, siete dalla nostra parte e ci aiutate a migliorare, a riflettere ma soprattutto a rimanere insieme anche nelle difficoltà, perché grazie a voi il gruppo va avanti senza mollare o rinunciare.
Stiamo cercando di dare il nostro meglio su ogni progetto,
Di non farvi attendere.
Davvero lavoriamo con entusiasmo anche se delle volte la stanchezza si fa sentire.
Tutto lo staff oggi vuole ringraziarvi per questi ultimi 365 giorni di lavoro insieme!
Ci auguriamo di vedervi sempre di più, ma se anche restassimo così veramente lo dico con il cuore saremmo contenti perché ci ricordate ogni giorno che lavorare su qualcosa che si ama, per gente che lo apprezza, NE VALE LA PENA!
Buona Epifania blog.
Buon anno nuovo seppure con un piccolo ritardo.
Buon... Tutto! Vi auguriamo solo il meglio... e sì mettiamoci una punta di egoismo ovvero di restare con noi!!!!! ♥

domenica 3 gennaio 2016

20 Once Again


20 ONCE AGAIN



DETTAGLI

Titolo Originale: 重返20
Titolo Inglese: 20 Once Again
Genere: Commedia
Anno: 2015
Produttore: CJ E&M Film Division
Direttore: Leste Chen
Uscito il: 8 Gennaio 2015 (in Cina)
Durata: 131 minuti
Lingua: Mandarino
Paesi: Cina, Taiwan e Corea del Sud

OST

  1. Lu Han “Give Me A Kiss”
  2. Lu Han “Our Tomorrow Back”
  3. Lu Han “Love Moving Forward”


CAST
        
  • ·         Yang Zishan è Shen Meng Jun da giovane
  • ·         Gui Ya Lei è Shen Meng Jun a 70 anni
  • ·         Lu Han è Xiang Qian Jin
  • ·         Chen Bolin è Tan Zhi Ming
  • ·         Wang Deshun è Li Da Hai
  • ·         Zhao Lixin è Xiang Guo Bin
  • ·         Li Yijuan è Yang Qin
  • ·         Yin Hang è Xiang Xin Ran


TRAMA

Shen Meng Jun è una irascibile vedova di 70 anni che critica chiunque le sia intorno. Avendo perso prematuramente il marito, ha dovuto crescere suo figlio Xiang Guo Bin da sola nella povertà, costretta a fare svariati lavori per poterlo allevare. Guo Bin, da adulto, diventa professore di una rinomata università, si sposa con Yang Qin e diventa padre di due figli: Qian Jin e Xin Ran.
Meng Jun adora suo figlio Guo Bin e suo nipote Qian Jin, mentre disprezza sua nuora Yang Qin e sua nipote Xin Ran e non perde occasione per invieire su di loro.
Qian Jin canta in un gruppo e per questo motivo viene sostenuto e incoraggiato da Meng Jun, in quanto da giovane era anche il suo sogno quello di poter diventare una cantante, ma purtroppo non ha potuto.
Un giorno, dopo l’ennesimo rimprovero alla nuora, quest’ultima sviene e viene portata in ospedale, così il figlio decide di portare la madre in una casa di riposo. Sconvolta da questa notizia, Meng Jun scappa di casa e camminando per strada, si ritrova davanti ad uno studio fotografico, dove decide di entrare per farsi scattare una foto da lasciare alla sua famiglia come suo ricordo.
Una volta lasciato lo studio però, Meng Jun si accorge di non essere più la stessa…
Che le sarà successo?

IMPRESSIONI PERSONALI

Personalmente la trama mi ha incuriosita, tanto più che a me piace tanto Chen Bo Lin. Trovo che sia molto bravo, anche se magari non è una gran bellezza, la sua recitazione mi piace davvero e non solo in questo film, lo trovo in generale molto versatile.

E poi, se non ve ne siete accorti, c’è lui…
Molto brevemente, per chi non lo conoscesse, lui si chiama Lu Han, ha 25 anni, è di nazionalità Cinese ed è l’ex componente del gruppo Coreano EXO.
Lui interpreta il nipote della protagonista in questo film e in più anche le Ost sono scritte da lui, anche se nel film non è lui che le canta. Di sicuro molti, se non tutti, di voi già lo conoscevano negli EXO, ma vi dirò che io ne ignoravo l’esistenza, poi una cara amica mi ha fatto sentire una sua canzone da solista e ne sono subito rimasta affascinata.
Per tutti questi motivi, spero di avervi incuriosito, a presto e buona visione.

Un parere di parte... o forse no? (Arriva Jem)


Salve a tutti ragazzi, mi siete mancati tantissimo in questo angolo, visto che sono assente da qualche uscita nella presentazione dei progetti, ma davvero sono sempre qui con voi con il cuore!
Intanto voglio fare gli onori di casa, perché nonostante molti di voi conoscano Annalisa come nostra utente, con questo progetto entra a pieno titolo a far parte della squadra dei nostri traduttori!
In parole povere ragazzi miei la "FAMIGGHIA" si sta allargando assai! Più persone siamo e più progetti vi sforniamo! Questo il nostro motto!!!!!!!
Veniamo subito a noi, 20 Once Again, sicuramente in molti di voi lo avranno capito, ma l'ho scelto io. Sono una fan degli Exo e Luhan mi piaceva molto come membro tanto che continuo a seguirlo anche dopo l'abbandono del gruppo e nella sua nuova carriera "solista" sia a livello musicale che cinematografico.
Come pellicola ha dei pro e dei contro come sempre succede ed io voglio essere onesta perché se prenotiamo un progetto, non lo facciamo dopo averlo visto ma all'annuncio. Se non facessimo così vi assicuro che questo blog non avrebbe assolutamente nessuna uscita.
20 Once Again è un film, lungo, davvero molto lungo e a tratti la narrazione può sembrare lenta però...
Qualcosa c'è dietro.
Un'esaltazione dei valori di famiglia, coraggio e perseveranza che riscaldano il cuore.
La visione della vita non dagli occhi di un giovane con tutta l'esistenza davanti a se, ma di una persona stanca che rischia dopo una vita di sacrifici di finire in un "ricovero per anziani".
Cosa è giusto?
Cosa è sbagliato?
Si possono dimenticare le proprie origini perché troppo presi dalla vita di tutti i giorni mentre le persone che amiamo davvero si spengono inesorabilmente e si abbandonano in un angolo dimenticato?
Cosa Shen Meng vuole davvero per suo nipote che insegua il suo sogno per la musica oppure è solo lei a non voler rinunciare al suo sogno?
Realtà e immaginazione si fondono in uno scorcio della nostra società dove solo il "bello e giovane" hanno una possibilità e il "vecchio e vissuto" devono essere dimenticati...
Una realtà che fa schifo.
Una realtà che dimentica le proprie radici, ma che torna sempre nel luogo in cui tutto ha avuto un inizio...
Devo consigliarvi questo film?
Sì, lo faccio.
Consiglio ad ognuno di voi, preso singolarmente questa storia. Perché?
Semplice, perché un giorno anche noi "giovani e belli" saremo "vecchi e vissuti" e capiremo che essere lasciati in un angolo è una perdita e non una liberazione!


(Scrivete sempre in oggetto il titolo del film/drama/MV).


U & I  risponde: se volete essere aggiornati sulle nostre uscite, seguiteci anche su Facebook e Twitter!