mercoledì 1 maggio 2019

A lezione di storia... Giapponese!

La famiglia reale in... GIAPPONE!!




Bentornati ragazzi a lezione di Storia, oggi cambiamo paese ci tuffiamo in Giappone!
Viste le ultime News sulla famiglia reale eccoci a chiarirvi le idee!
Quanti di voi non sognano il leggendario Paese del Sol Levante?
In quanti non si sono mai chiesti il motivo per il quale ad oggi, nel 2017, questo paese detiene ancora un regime politico monarchico?
Vogliamo provare a dare qualche risposta insieme?
Bene, facciamo allora un tuffo nel passato, ed immergiamoci in un'atmosfera dolce amara, che ci ricorda le gioie ma anche gli enormi dolori di questo popolo trafitto da forze naturali e crudeltà umana.
La monarchia giapponese risale all'ormai lontano 660 a.C. vanta un gran numero di "successioni legittime"  ed è una delle poche monarchie che non sono mai state interrotte nel corso del tempo.

Il ruolo dell'imperatore è tenuto in grande considerazione perché oltre ad essere considerato il simbolo ed il capo dello stato (un po' come DOVREBBE essere il Presidente della Repubblica in Italia) non ricopre solo un ruolo istituzionale, in quanto ha dei compiti ben precisi da assolvere a livello politico.

Quando pensiamo ad un monarca chi ci viene in mente se non lei... La mitica Highlander de noi poveri, che piuttosto mette sotto terra il figlio per non lasciare il suo ruolo...

Bene, politicamente parlando però, in Giappone la monarchia non ha solo questo ruolo puramente rappresentativo. Ogni cittadino riserva rispetto ed onore per il proprio sovrano, un inchino sentito e profondo, caratterizza il totale rispetto verso la figura di un uomo che rappresenta l'unione di un intero paese. Discorso a parte va fatto per gli altri membri della famiglia che, sono impegnati nella vita della nazione solo a livello "sociale" in quanto la regina e i discendenti (ad eccezione ovviamente del principe ereditario) non svolgono funzioni di governo e amministrazione.

L'attuale imperatore giapponese è Akihito, salito al trono imperiale nel 1989. L'imperatore (dalla faccia buffa, come mi piace sempre ricordarlo ai miei ragazzi durante le lezioni, perché sì, amo spiegare che la storia non è una prerogativa europea) al contrario dei suoi predecessori non ha ottenuto nessun riconoscimento in quanto figlio divino.

Questo ometto carino carino, tra i suoi hobby annovera la pesca (il nonnino si accontenta di poco x°D). Non lo trovate puccioso con questa faccina?

Fonti ancora non ufficiali, ci dicono che dopo ben 29 anni di governo, alla fine del 2018 (e in questi giorni la conferma), Akihito abdicherà in favore del figlio, il principe ereditario: Naruhito.
Un po' il principe Carlo della situazione ammettiamolo, il principe è in attesa del suo momento, ci si augura che la salita al trono in età matura e coscienziosa porti l'arrivo di sagge decisioni a livello governativo. La formazione culturale del principe è di stampo letterario, laureato infatti in Storia ha conseguito i propri titoli dopo periodi di specializzazione in Inghilterra (eh che ci vogliamo fare ragazzi miei? L'Europa è pur sempre la culla della cultura)...
Il principe ereditario, nel 1993 sposa Masako Owada, meglio nota come la principessa triste (La storia ci insegna che una Lady D. c'è in ogni paese) e dalla quale avrà la sua
principessa imperiale nel 2001 la piccola Aiko. La nascita di una bambina ha portato ad accesi dibattiti per la linea di governo. In una società prettamente maschilista si è pensato di ritrattare la legislazione vigente, e dare più spazio anche alle donne... Risultato? Beh nessuno, il secondo principe ereditario ha avuto un erede maschio e tutto è passato in cavalleria... La tristezza di società sessiste non ha fine nemmeno questa volta.
La principessa Masako, invece è il classico esempio puro e genuino di donna con gli attributi, culturalmente competente e preparata (addirittura più del principe suo consorte) con grande esperienza. Proveniente da una famiglia di ambasciatori e allevata fin da piccola ad essere poliglotta e ad adattarsi a differenti culture, ha vissuto sia in Russia che in America, formandosi anche a livello universitario.
Di una persona del genere molto probabilmente il Giappone avrebbe dovuto "approfittare" un'intelligenza sprecata e non sfruttata a pieno resta uno dei più grandi peccati per la famiglia imperiale.
La pressione per la nascita di un erede maschio, ha messo a dura prova la principessa che ha sofferto a lungo per questa mancanza.
E voi cosa ne pensate?
Credete ancora che a corte tutto è sempre rose e fiori?
A voi la parola...
Alla prossima puntata!








lunedì 22 aprile 2019

Bad Genius

฿ DETTAGLI:
Titolo: Bad Genius.
In Tailandia è conosciuto come: Chalard Games Goeng.
Titolo in thai: ฉลาดเกมส์โกง
Genere: Thriller, scolastico.
Durata: 130 minuti
Trasmesso il: 3 Maggio 2017
Distribuito da: GDH 559
Diretto da: Nattawut Poonpiriya.

฿ CAST:
Chutimon Chuengcharoensukyin è Lynn.

Chanon Santinatornkul è Bank.

Eisaya Hosuwan è Grace.

Teeradon Supapunpinyo è Pat.
Thaneth Warakulnukroh è il papà di Lynn.

฿ TRAMA:
• Il film è tratto da eventi accaduti realmente.
Lynn, la protagonista, è una ragazza con un'intelligenza sopra la media
Il padre decide di farla iscrivere in una scuola prestigiosa, dove viene accettata grazie alle sue grandi capacità.
Gli anni della scuola sono quelli più difficili, si sa, soprattutto per chi - magari - non è così dedito o bravo nello studio. Difatti, Lynn farà amicizia con Grace... una ragazza molto simpatica ma che non si applica. Prova, così, a darle delle ripetizioni che non porteranno nessun miglioramento.
Cosa fare, allora?

C'è un'amica in difficoltà ed un esame importante.

L'unica soluzione è passarle le risposte

Grace, però, non mantiene il segreto come si dovrebbe fare in questi casi e lo dice al suo fidanzato, Pat. 
Non ci vuole molto a convincere Lynn ad accettare  di venire pagata, affinché aiutasse lui ed altre persone con gli esami...


♪SOLDI, SOLDI, SOLDI, DEV'ESSERE DIVERTENTE IL MONDO DEI RICCHI!♪
Da amante delle canzoni degli ABBA, non potevo non citarli in questo contesto. XD
Inutile girarci intorno, in questo film sono i soldi a farla da padrona.
Tutto era iniziato per un motivo più "nobile", se così si può dire. 
Aiutare un'amica per farle alzare i voti. 
È sbagliato, per carità.
Ma, ammetto, che è capitato anche a me - una volta - di essere dalla parte di chi riceve un foglietto e di chi lo invia. Ma ho avuto così paura di essere scoperta, che non l'ho più fatto. XD
Ma qui il discorso è completamente diverso.
Quando si è iniziato a parlare di soldi, è subito cambiato tutto. 

Si è arrivati ad ideare un piano talmente diabolico... arrivando a fare gesti estremi, ferendo persone che non c'entrano nulla, il tutto al solo scopo di passare un esame.

Ma... a conti fatti... quando ti guardi allo specchio, riesci a riconoscere a chi appartiene quel riflesso? Ci si sente fieri ad aver fatto una cosa del genere per soldi?
Giusto o sbagliato?

La risposta a queste domande, ovviamente, le troverete nel film!


Voi come usereste una mente brillante come quella di Lynn?
Diteci, diteci! *-*




Se volete essere aggiornati sulle nostre uscite, seguiteci anche su Facebook,Twitter e Instagram!

sabato 13 aprile 2019

Cha Eun Woo


Carta D'Identità:
Nome d'arte: Cha Eun Woo.
Nome in hangul: 차은우.
Vero Nome: Lee Dong Min.
Nome in hangul: 이동민.
Soprannomi: Morning Alarm, Face Genius.
Data di nascita: 30 Marzo 1997.
Luogo di nascita: Gunpo, Gyeonggi, Corea del Sud
Altezza: 1,83.
Gruppo sanguigno: B.
Segno zodiacale: Ariete.
Professione: Cantante, attore.
Agenzia: Fantagio.
Fa parte del gruppo: ASTRO.
Per chi volesse seguirlo sui social: Instagram

Film:
My Brilliant Life - 2014

Drama:
Rookie Historian Goo Hae Ryung - 2019
Top Management - 2018
My ID is Gangnam Beauty - 2018 → che potete trovare QUI ♥
Sweet Revenge - 2017
The Best Hit - 2017
To Be Continued - 2015

Se vi state chiedendo come mai il suo soprannome è "Morning Alarm", è presto detto.
Semplicemente si sveglia prestissimo al mattino e fa le veci del "gallo", svegliando tutti gli altri membri degli ASTRO. Mi viene da pensare che, per questo motivo, possa essere il più odiato. No, scherzo. XD
È soprannominato anche "Face Genius", che sta a significare Viso Perfetto e... beh, non credo ci sia bisogno di spiegare il motivo.♥
Questo giovanotto, comunque, ha molti talenti; sa suonare ben quattro strumenti musicali: la chitarra, il pianoforte, il violino ed il flauto (mi inchino al tuo potere: io sapevo solo rompere i timpani della gente ed i vetri di casa!).
Dice di ispirarsi nel suo lavoro di cantante ed attore a Seo Kang Joon (capiamo bene, ottima scelta♥), di cui confessa di esserci molto amico.
Ad ogni modo, se non avesse potuto fare questo lavoro... avrebbe fatto il presentatore (per restare nel mondo dello spettacolo), oppure il professore o il dottore. Tutte professioni molto diverse tra loro! 

Quando gli viene chiesto in cosa non è bravo, confessa di non esserlo nelle relazioni ma... giusto per la cronaca: la sua ragazza ideale dev'essere curiosa, saggia ed intelligente (peccato, ne ho solo una delle tre... ma, sono anche troppo vecchietta XD).
Ad ogni modo si sta facendo strada il nostro Eun Woo, dopo il successo di "My ID is Gangnam Beauty", eccolo che lo ritroviamo in un nuovo drama stavolta storico, il titolo è: "Rookie Historian Goo Hae Ryung". Andrà in onda a Giugno di quest'anno. Che dire: io sono già curiosa (la dote di cui parlavo sopra :P)!♥


Ora, a voi la parola! Cosa ne pensate?!♥




lunedì 8 aprile 2019

End Of a day, Johnhyun



Titolo: End of a Day
Autore: Kim Johnhyun
Anno: 2015
Interprete:Johnhyun
Tipologia: Ballad

Un buon compleanno che in tanti facciamo fatica a pronunciare.
Il silenzio sembra essere calato su tante cose, tanti aspetti e forse sull'ingenuità alla quale tutti noi, ci affacciavamo a questo mondo.
Hai aperto gli occhi a tanti con la tua musica, la stessa che continua a riempire le case e i cuori di quanti ti hanno amato, come persona, artista, interprete... per quello che sei e che rappresenti.
Voglio ricordarti sorridente, con quell'accenno di tristezza negli occhi che faceva intuire un dolore nascosto, senza capire fin dove la vita avrebbe spinto te, me e tutti noi.
Ti lasciamo un augurio John, uno dei più semplici che semplice non è, quello di essere felice e di vegliare su quanti ti amano.
Ieri come oggi.


♪ Versi che danzano sulle note musicali ♪


Questo è un periodo particolare del blog, della mia vita e delle persone che mi sono vicine.
Un periodo difficile fatto di tanti silenzi, lacrime soffocate sulla federa del cuscino, perdite, mancanze, dolore e malinconia.
Oggi in veste nuova torno a fare una delle cose che amo di più e alle quali ho rinunciato per dare più spazio alle revisioni dei drama.
Ma, questa canzone l'ho fatta più per me stessa che per altri, la prima a cui lavoro completamente da sola. Ho amato tornare a mettere le cuffie alle orecchie e dedicare una notte a questa voce che mi manca tanto. Manca a me.Come so che manca a tanti di voi.
Certe volte sembra tutto facile e che si possa dimenticare, forse questo è il mio modo personale per negare una realtà che mi colpisce in faccia ogni giorno o semplicemente il mio modo di esprimere questo momento, che sto cercando di affrontare, senza grandi risultati, ma per lo meno stavolta rispettando i miei tempi.
Sento i testi di Johnhyun disegnati sulla pelle, più di quanto una "semplice" canzone possa fare ma...
Queste non sono semplici canzoni.
Sono il frutto di una fragilità che non è stata compresa, fino al momento in cui è diventato troppo tardi.
Una fragilità che al momento conosco e capisco bene e chi, in qualche modo ha imparato a conoscermi ha iniziato ad intravedere.
Capisco quanto le persone sappiano fare male e quanto siano in grado di distruggere gli altri nonostante siano già ammaccati di proprio. Non reagiamo tutti allo stesso modo, è vero.
Ma c'è anche chi la forza di reagire non ce l'ha o non riesce a trovarla.
È davvero strano guardarsi intorno e vedere forme, figure e volti che credevi così familiari, ormai sconosciuti.
John lo sapeva bene, come si autodefiniva lui stesso, era un "POET-ARTIST" un poeta contemporaneo amato da molti, incompreso da troppi.
Parole semplici si trasformano in un qualcosa di perfetto nelle sue mani, una giornata comune, una di quelle che viviamo tutti.
La voglia di tornare a casa, di chiudersi quella maledetta porta alle spalle e riposare, lasciare la mente in pace.
In End of a day, Johnhyun mostra una situazione semplice, un concetto estremamente disarmante.
Nella vita dopotutto abbiamo tutti bisogno di trovare la nostra coperta calda al ritorno da una estenuante giornata.
Possiamo avvolgerci al punto da tenere stretti tutti i pezzi più fragili di noi, trovare sollievo o forse ricominciare ad imparare a respirare.
Oggi, con le mie imperfezioni e tutti i "pezzi" acciaccati, mi sento di augurarvi di trovare questo. Un posto tutto vostro che vi faccia sentire il profumo dell'albero di mimosa che vi fiorisce davanti casa, la mano di una persona in grado di sostenervi, la luce del sole alla fine del tunnel.
Auguro che le persone sul vostro cammino siano sempre quelle giuste e che non inciampiate in qualcuno che ai vostri occhi è tanto grande ma nella realtà molto piccolo.
Sono certa che lui, si augurasse un po' le stesse cose.
Cose semplici.
Cose normali.
Cose belle.


♪ Quando l'amore va oltre... 

Per chi sente la mancanza di John, credo sia doveroso presentarvi un libro che, Maria ha avuto la forza di portare a termine.
Un piccolo grande gesto di forza che ho avuto il piacere di finire di leggere e che mi ha commossa oltre ogni dire.
L'autrice donerà il ricavato delle vendite alla fondazione in memoria di John.
Non aggiungo altro, il suo gesto non ha bisogno di altre parole.


Per informazioni sul libro potete consultare il sito della casa editrice: Herald Editore









domenica 31 marzo 2019

My ID is Gangnam Beauty

♥ DETTAGLI:
Titolo: My ID is Gangnam Beauty.
Titolo in romaji: Nae IDineun Gangnammiin.
Titolo in hangul: 내 아이디는 강남미인 
Genere: Scolastico, romantico.
Episodi: 16.
Anno: 2018.
Trasmesso: dal 27 Luglio 2018 al 15 Settembre 2018.
Direttore: Choi Sung Bum.
Canale: JTBC.
È tratto dall'omonimo webtoon.

♥ CAST:
Lim Soon Hyang è Kang Mi Rae.
Cha Eun Woo è Do Kyung Seok.
Jo Woo Ri è Hyun Soo Ah.
Kwak Dong Yeon è Yeon Woo Young.
Park Joo Mi è Na Hye Sung.
Park Sung Geun è Do Sang Won.
Kim Ji Min è Do Kyung Hee.
Lee Tae Sun è Woo Jin.
Jung Myung Hoon è Young Mo.
Woo Hyeon è Kang Tae Sik.
Kim Sun Hwa è Na Eun Sim.
Min Do Hee è Oh Hyun Jung.
Park Yoo Na è Yoo Eun.
Jung Seung Hye è Choi Jung Boon.
Jung Hye Rin è Lee Ji Hyo
Kim Doh Yon è Jang Won Ho.
Kim Eun Soo è Kim Sung Woon.
Oh Hee Joon è Kim Chan Woo.
Ryoo Ki San è Goo Tae Young.
Bae Da Bin è Kwon Yoon Byul
Lee Ye Rim è Kim Tae Hee.
Baek Soo Min è Go Ye Na.
Choi Sung Won è Song Jung Ho.
Seo Ji Hye è Min Ah.

♥ TRAMA:
Kang Mi Rae è sempre stata una ragazzina molto introversa ed ha sempre cercato di evitare il contatto con le persone.
Perché, a causa del suo aspetto, è stata presa di mira dai suoi compagni di classe, insomma, è stata oggetto di vero e proprio bullismo
Da qui, ha iniziato a covare un grande desiderio: cambiare volto per poter cambiare vita. Come fare se non ricorrere alla chirurgia estetica?
Detto e fatto.
Questo, però, ha portato ad un diverso livello di offesa, infatti, viene etichettata Gangnam Beauty, ovvero: Bellezza di Gangnam. Ma non fatevi ingannare dalla parola “bellezza”, perché è tutto tranne che un complimento. Viene usato come dispregiativo, per chi fa troppo uso della chirurgia plastica.
Tuttavia, c'è un ragazzo che non bada alle apparenze, anzi... lui scruta nel profondo di una persona. Non giudica come si è fuori ma come si è dentro. Questa persona è Do Kuyng Seok.

Quando non puoi dire una cosa gentile, è molto meglio starsene zitti.
Direte voi: cosa c'entra una citazione dal film Disney "Bambi"?
C'entra, perché questo drama tocca dei temi abbastanza delicati, tra cui il bullismo.
Come sappiamo, non è solo violenza fisica ma anche verbale
La nostra protagonista sin da piccola è sempre stata oggetto di insulti e prese in giro... credo che, purtroppo, alcune di noi possano immedesimarsi in lei e capire alla perfezione cosa può aver provato. 
Io stessa, vedendo le scene del suo passato, non ho potuto fare a meno di pensare al mio. Mi sono sempre sentita dire che la scuola è un luogo dove puoi trovare amicizie, imparare tante cose, per riassumere: gli anni più belli. Ma, ahimè, mi sento di dissentire: la scuola è dove si devono affrontare mille battaglie
La nostra Kang Mi Rae decide di voltare pagina e lo fa ricorrendo alla chirurgia plastica. Decide di dire addio a quegli anni e di dire addio a quel viso che l'ha sempre tormentata.
Qualcuno potrebbe pensare che sia sbagliato, rifarsi non è la risposta a tutto ma ognuno di noi è un mondo a sé. Non tutti riusciamo a reagire allo stesso modo, qualcuno ha bisogno di cambiare la tela e ricominciare il proprio disegno da zero usando colori nuovi.
Anche se, puoi cambiare il tuo aspetto esteriore ma, ciò che conta è come sei dentro. Infatti, Mi Rae, dovrà fare i conti con le ferite che si porta dietro e che non le permettono subito di buttarsi in questo mondo nuovo!
Quindi, tra nuovi compagni che le metteranno i bastoni fra le ruote ed altri che, invece, la supporteranno... dovrà farsi coraggio ed affrontare ciò che la vita ha da offrirle.



Per essere sempre aggiornati, seguiteci anche su FacebookTwitter ed Instagram.

venerdì 22 marzo 2019

The Disastrous Life Of Saiki




NOME ORIGINALE: 斉 木 楠 雄 の Ψ 難

NOME ROMANIZZATO: Saiki Kusuo no Sai-nan

NOME INTERNAZIONALE: The Disastrous Life Of Saiki

NAZIONE DI PRODUZIONE: Giappone

LINGUA: Giapponese

DIRETTO DA: Yuichi Fukuda

PRODOTTO DA: Shinzô Matsuhashi, Naoaki Kitajima

BASATO SU: The Disastrous Life Of Saiki K di Shūichi Asō

RILASCIATO IL: 21 Ottobre 2017

DURATA: 100 Minuti

INCASSO AL BOTTEGHINO: 8,6 Milioni di Dollari


CAST

KENTO YAMAZAKI è Kusuo Saiki

RYO YOSHIZAWA è Shun Kaidō

KANNA HASHIMOTO è Kokomi Teruhashi

HIROFUMI ARAI è Riki Nendō

HIDEYUKI KASAHARA è Kineshi Hairo

KENTO KAKU è Aren Kuboyasu

TSUYOSHI MURO è Uryoku Chōno

JIRO SATO è Pinsuke Kanda

SEIICHI TANABE è Kuniharu Saiki

YUKI UCHIDA è Kurumi Saiki


TRAMA

Kusuo Saiki è un ragazzo di 16 anni che possiede poteri paranormali fin dalla nascita.
Il suo obiettivo è vivere la sua vita come un "normale" liceale.
Cosa che sembra facile a dirsi, ma non a farsi.
Il nostro Saiki affronterà la vita quotidiana di un liceale, approcciandosi ai suoi compagni di scuola e ai suoi genitori, cercando però di vivere come uno studente comune senza che chi lo circonda venga a scoprire dei suoi poteri paranormali.
Riuscirà nel suo intento? Come saranno le giornate scolastiche del nostro "speciale" liceale?




POTERI... Sì O NO?

Bella domanda..... POTERI Sì O NO?
Per certi aspetti mi piacerebbe possedere dei poteri paranormali, in quanto mi affascinano moltissimo e penso che mi aiuterebbero a vivere al meglio le mie giornate.
Pensate come sarebbe bello sentire i pensieri della gente, cosa pensano realmente di te senza nascondersi dietro falsi sorrisi di circostanza e parole inutili, spostare gli oggetti con la forza della mente senza muovere un dito oppure teletrasportarsi da casa fino a Tokyo, per esempio in un secondo senza ore di aereo e soprattutto senza spendere soldi...... 
AAAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHH........ (Respiro Profondo... :D), sarebbe fantastico.
Ma poi penso anche che nella società in cui viviamo attualmente, non solo in Italia ma ovunque ormai, purtroppo, se scoprissero che posseggo dei poteri, la gente mi potrebbe guardare terrorizzata e mi allontanerebbe. Le persone che mi sono vicino e che magari credo amici sinceri, cercherebbero di sfruttarmi per un loro tornaconto personale e addirittura potrei essere catturata per essere sottoposta ad esperimenti scientifici.....


Come ogni cosa nella vita, ci sono i pro e i contro.
Voi cosa ne pensate? E soprattutto, come si comporterà Saiki?
Per scoprirlo non vi resta che vederlo, è un film che vi farà passare un'oretta e mezza circa sorridendo.
Una volta visionato, tornate  a dirci che cosa ne pensate del film e cosa avreste fatto voi nei panni di Saiki.
Un bacio dalla vostra "magica" Byeol  :D




venerdì 1 marzo 2019

Fukushi Sota

Carta d'Identità!
Nome: Fukushi Sota.
Nome in kanji: 福士蒼汰.
Data di nascita: 30 Maggio 1993.
Luogo di nascita: Tokyo, Giappone.
Altezza: 1,83.
Gruppo sanguigno: 0.
Segno zodiacale: Gemelli.
Professione: attore.
Agenzia: KEN-ON Group.
Per chi volesse seguirlo sui social: Instagram

Prima di parlare di lui, facciamo una carrellata dei suoi lavori!
Partiamo con i drama!
Misaki Number One!! (2011)
Shima Shima (2011)
Umareru (2011)
Amachan (2013)
Starman - Sutaman Kono Hoshi no Koi (2013)
A Clinic on the Sea - Umi no Ue no SHinryoujo (2013)
Yowakutemo Katemasu (2014) che potete trovare QUI ♥
Kyou wa Kaisha Yasumimasu (2014)
Koinaka (2015) che potete trovare QUI ♥
Omukae Death (2016) che potete trovare QUI ♥
Aishite tatte, Himitsu wa Ary (2017)
Proseguiamo con i film!
Kamen Rider OOO Wonderful: The Shogun and 21 Core Medals (2011)
Kamen Rider x Kamen Rider Fourze and OOO Movie Taisen Mega Max (2011) 
Kamen Rider × Super Sentai: Super Hero Taisen (2012)
Kamen Rider Fourze the Movie: Minna de Uchu Kita! (2012)
Kamen Rider x Kamen Rider Wizard & Fourze Movie Taisen Ultimatum (2012)
Toshokan Senso (2013)
Enoshiam Prims (2013)
Kamen Rider × Super Sentai × Space Sheriff: Super Hero Taisen Z (2013)
Trick Shinsaku Special 3 (2014)
Sukitte Ii Nayo (2014)
As the Gods Will (2014)
Library Wars: Book of Memories (2015)
Montage (2015)
Strobe Edge (2015)
Library Wars: The Last Mission (2015)
My Tomorrow, Your Yesterday - Boku wa Ashita, Kinou no Kimi to Date Suru (2016) che potete trovare QUI ♥
To each His Own (2017)
Mugen no Junin (2017)
Donten ni Warau (2018)
Bleach (2018)
Tabineko Ripoto (2018)
Laplace's Witch (2018)
The Fable (2019)
Ok, di film ne ha fatti un po' troppi @____@

Ma, riprendiamoci le diottrie e parliamo un po' di lui.
Anche se, ad essere sincera, sto faticando davvero molto a trovare cose su di lui. Quello che vi sto scrivendo, l'ho trovato grazie ad un'intervista. O è un ragazzo misterioso oppure sono io che sto perdendo la facoltà di cercare cose... ç_ç
Come si è potuto notare dalla sua filmografia... si è fatto notare grazie alla saga di "Kamen Rider"; una saga che gli ha dato modo di farsi conoscere e, così facendo, gli ha permesso di farsi strada ed avere i suoi ruoli da protagonista in molti drama e film!
Nel gennaio del 2015 è stato intervistato da Vogue e si sente un attore molto più fortunato rispetto a noi occidentali. Non so se lo sapete ma, soprattutto ad Hollywood, gli attori vengono divisi tra quelli che lavorano per la TV e chi per il cinema (ora le cose stanno un po' cambiando, però) mentre in Giappone questa differenza non esiste. Per questo dice di essere fortunato, perché è libero di lavorare per entrambi i settori.
Tra l'altro, sempre nel 2015, ha ricevuto una calorosa accoglienza qui da noi al "Festival Internazionale del Film di Roma". Era venuto per presentare il thriller "As the Gods Will" ed ha avuto una standing ovation che lo ha commosso non poco e motivato ad impegnarsi ancora di più.
Inoltre, ed è una cosa che lo contraddistingue da molti dei suoi colleghi giapponesi, ha una buona padronanza della lingua inglese ma... udite, udite, lo ha studiato da solo! C'è speranza (una botta di autostima per me, scusate XD)!

È mia abitudine concludere le biografie con un bel sorriso e lui ce ne regala sempre di bellissimi e solari!♥
Ad ogni modo, vi chiedo scusa per la scarsità di informazioni e... anzi! Vi propongo, se ne sapete più di me, di arricchirla voi scrivendo qualcosa nei commenti! 
È più divertente scambiarsi informazioni, che ne dite?